Rassegna Stampa

Link Utili Viaggi in Israele Ass.Amici KKL Rassegna Stampa Pubblicazioni Shop

Il KKL Italia con Israele e per il popolo ebraico in tutto il mondo

     

 

Emergenza Foreste Bruciate

Lasciti e Legati

Costruiamo

Parco Italia

Il Negev

Il Bossolo

 

ULTIMI POSTI DISPONIBILI PER POLSA AFFRETTATEVI

Home
News 1-6

 

 

Il sito dei giovani

Il Corso di Ebraico

 

 

Vai a KKl Gerusalemme 

Vuoi conoscere la

data ebraica di un giorno?http://www.hebcal.com/converter/

 
 

horizontal rule

COMUNICAZIONE E RAPPORTI CON MEDIA E STAMPA

 

DANIEL DELLA SETA

kkldaniel@tiscali.it

horizontal rule

Inaugurazione Bosco Nasiriyah

vedi i link riportati sotto

http://www.mclink.it/com/inform/art/05n13703.htm

horizontal rule

Dal numero 14 di Quater Coronati Emulation 931

Leggi l'articolo

horizontal rule

horizontal rule

 

 

 

Lunedì 9 Maggio 2005

 
L’AFFETTO DELLA SUA CITTA’ di MARCO GIOVANNELLI
Veltroni: «Grazie, a nome di tutti i romani
ROMA - Parte dalla capitale un grande progetto per realizzare in Israele, in località Korazym, ai piedi del monte delle Beatitudini, un parco e un teatro da dedicare a Giovanni Paolo II che proprio in quei luoghi si soffermò a lungo per pregare. Era il marzo del 2000 e ieri, in occasione della festa di compleanno organizzata per Elio Toaff, il presidente del Keren Kayemet LeIsrael (il più antico ente per la promozione ambientale in Israele) Raffaele Sassun ha ottenuto, seppur verbalmente, l’assenso dai cardinali Camillo Ruini e Walter Kasper. Il progetto, pronto, verrà presentato nei dettagli nei prossimi giorni.
Quella di ieri è stata una giornata molto particolare per la città di Roma e i rappresentanti delle istituzioni che hanno reso omaggio al rabbino emerito. «Toaff è l’uomo del dialogo, dell’ascolto e della comprensione ha detto il sindaco capitolini Walter
Veltroni -. Sono qui per testimoniare l’affetto dei romani e di una città che deve essere grata alla comunità ebraica romana». Veltroni ha donato a Toaff un’antica stampa raffigurante il ghetto romano e una medaglia d’argento del Natale di Roma. Mazal Tov all’inizio e Be-Hazlachà come saluto finale: Piero Marrazzo ha usato la lingua ebraica durante l’incontro con il rabbino emerito. Buona fortuna e grande successo, sono state le parole del neo presidente della Regione che ha regalato a Toaff un cofanetto dove «riporre i ricordi più belli e gli scritti». A Villa Piccolomini c’era anche Enrico Gasbarra, presidente della Provincia di Roma che ha offerto al rabbino emerito l’Haggadà, il libro sacro che si legge durante il “passaggio”, cioè la Pasqua ebraica.
Accanto a questi momenti “istituzionali” sicuramente a Elio Toaff ha fatto piacere ricevere il dono dai ragazzi dell’associazione giovanile ebraica: un libricino con tante foto e messaggi dedicati a Nonno Elio. Infine i baci sulle guance di uomo che ha allargato le braccia per accogliere tanti bambini ed è stato costretto a sorridere per nascondere la commozione.

horizontal rule

bullet

Esperienza dei più saggi ed entusiasmo dei nuovi eletti:da queste premesse è nato il nuovo direttivo del KKL Italia. " Ringraziando Piero Abbina, presidente uscente, per i lunghi anni di volontariato a capo dell'ente - ha sottolineato il nuovo co-presidente eletto Ing. Raffaele Sassun- è grande la soddisfazione, ed ora l'auspicio è quello di proseguire il lavoro anche in collaborazionecon altre istituzioni quali la ADEI, con cui abbiamo organizzato la più grande missione in Israele e con la quale abbiamo in serbo fruttuosi contatti perchè il sostegno ad Israele,sia sempre e comunque il fine ultimo del nostro operato congiunto, un grande sogno di cui siete chiamati ad essere protagonisti". a cura di Daniel Della Seta.

horizontal rule

bullet del 12 aprile 2005

San Severino Marche Manifestazione di solidarietà con il popolo d'Israele. Un ulivo,simbolo di pace ed amicizia, è stato piantato ieri mattina nel giardino delle scuole elementari "LUZIO" a conclusione di una manifestazione che ha avuto come ospiti il presidente dell'Associazione Marche - Israele Galliano Nabissi e il procuratore in Italia dell'Agenzia ambientale KKL Udi Cohen, svolta alla presenza degli alunni dell'istituto scolastico. Gli onori di casa sono stati fatti dalla direttrice didattica Rita Traversi e dal sindaco Fabio Eusebi. La direttrice ha salutato gli intervenuti tra cui il capitano dei carabinieri Giovanni Battista Mele, il maresciallo Pierluigi Lupo, l'ispettore del Corpo forestale Maurizio Simoncini e i loro collaboratori, rappresentanti dellapolizia municipale della città e le insegnanti. " la piantumazione dell'ulivo è un segno di amicizia al popolo di Israele affinchè possa conquistare la libertàe con essa la pace" ha spiegato il sindaco ai bambini. Ricordando la mostra dedicata a Perlasca e le collaborazioni già avute con il Comune di San Severino il presidente dell'Associazione Marche- Israele Nabissi ha portato i saluti della Comunità Ebraica di Ancona e della sorella del Rabbino Capo di Roma, che proprio a Serripola trovò rifugio negli anni della persecuzione. Udi Cohen, procuratore generale della KKL, ha presentato agli alunni l'organizzazione ecologica "grazie ad essa 250 milioni di alberi sono stati piantati nella Terra d'Israele, dove sono stati altresì realizzati bacini idrici e strade".

horizontal rule

 

In Ricordo

Per i Giovani

Green Club

Pianta un Albero

 

KKL Shop

Novità in Biblioteca

Ultimo Aggiornamento: venerdì 06 aprile 2007 08.48.04 webmaster kkl italia Edmondo Del Monte 2005

Keren Kayemeth LeIsrael Via P.A. Micheli 53, 00197 Roma tel.(0039) 068075653 -  fax (0039) 068078960 - cell.3336312750 sito web www kkl.it email kklroma@kkl.it

Keren Kayemeth Leisrael Via Soderini 47,20146 Milano. Tel (0039) 02418816 fax (0039) 02418905 email kklmilano@kkl.it

C/C postale intestato a Rivista Karnenu 28915007 -Banca d'appoggio : conto corrente N° 10625.10 intestato a "Amici del Keren Kayemeth Leisrael" presso Banca Monte Paschi Siena, CAB 3217, ABI 1030 CIN S